Dubitinsider

for your information

iena maculata, Kenya

iena maculata, Kenya

Una iena macchiata viene eseguito nel Masai Mara National Reserve, Kenya. Sembra che si stia divertendo. Ma cosa sta succedendo davvero? Anup Shah / Getty Images

La iena maculata (Crocuta crocuta) che insegue la savana dell’Africa orientale non è uno di sprecare un pezzo di cibo. Dopo un’uccisione riuscita, i pacchetti di iene lasciano dietro di sé poca traccia del loro pasto. Una delle quattro specie di iena, la razza maculata ha le mascelle più forti in proporzione alle dimensioni del corpo in tutto il regno dei mammiferi. In meno di mezz’ora, un gruppo di loro può uccidere una zebra di 400 libbre (181 chilogrammi) e divorarla, ossa, pelliccia e tutto il resto .

Forse a causa delle loro feroci mascelle, delle astute tattiche di caccia o della natura notturna, le iene maculate hanno una reputazione nefasta. Alcune tribù dell’Africa orientale credevano che le iene fossero possedute e cavalcate dalle streghe. Ogni bambino americano con un debole per i film Disney cringed nella paura quando il pacchetto minaccioso cerchiato amata Simba sulla pianura africana animata. Come l’ululato di un lupo negli Stati Uniti occidentali, la risata di una iena che penetra l’aria potrebbe mandare un brivido sulla spina dorsale della guida safari più dura.

Pubblicità

Anche se la loro forza dentale è una prospettiva terrificante, le iene maculate non sono spazzini insensati. La ricerca ha rivelato che i carnivori vivono in clan sorprendentemente complessi di 60 a 90 individui. Inoltre, la corteccia frontale del loro cervello, pensata per regolare l’intelligenza sociale, è la più grande delle altre tre specie: marrone, a strisce e aardwolf .

Una femmina dominante governa il posatoio, e una rigida gerarchia scende da lì con i maschi cringing in basso. Le iene alfa femminili possono passare lungo il loro dominio nel grembo materno. Un’ondata di testosterone e altri ormoni in utero fa sì che i cuccioli di un alfa siano più aggressivi di quelli dei subordinati. Anche prima che i cuccioli nascano, le cose diventano spietate. A causa della forma stretta dell’utero della iena femminile, il 60% dei cuccioli muore durante la nascita . Da lì, cucciolate di più di due cuccioli si tradurrà in una lotta per il latte poiché la maggior parte delle femmine hanno solo due capezzoli .

La rissa sul cibo non finisce quando i cuccioli possono stare in piedi da soli. Combattere per un pasto può portare ad alti tassi di mortalità delle iene e suscitare lo schiamazzo rivelatore della specie maculata che può essere ascoltato fino a 8 miglia (12,8 chilometri) di distanza.

Se ti capita di avvicinarti a un branco di iene che cenano su una carcassa appena uccisa, probabilmente sentirai delle risate. Ma quelli non sono segni di felicità. La maggior parte delle volte, la risata di una iena maculata è in risposta all’agitazione o all’attacco . Quando una frenesia di alimentazione segue, iene possono artiglio e stroncare a vicenda nel tentativo di ottenere un boccone di carne. Quel comportamento aggressivo incita gli scoppi ridicoli che associamo alla iena maculata. La risata è solo una delle vocalizzazioni della iena maculata. Ognuno ha un unico “whoop” che funge da biglietto da visita. Inoltre, i ricercatori hanno stabilito di recente che le iene madri parlano ai loro cuccioli con gemiti melodici .

Tale competizione dietetica che induce risate contraddice la nozione della iena come spazzino. Se non cacciano il loro cibo, perché dovrebbero mostrare tale aggressività durante il tempo di alimentazione? Contrariamente alla credenza popolare, le iene maculate spazzano meno di un terzo della loro dieta totale. In realtà, sono il grande predatore più abbondante del continente africano, battendo leoni, leopardi e ghepardi . E va notato, tutti gli altri animali sono spazzini troppo.

La caccia può essere un affare pericoloso per le iene maculate, soprattutto considerando che il loro principale rivale è il leone. Le iene che cacciano in gruppo hanno una probabilità maggiore del 20% di catturare la preda, ma hanno anche una maggiore probabilità di attirare l’attenzione indesiderata . Per questo motivo, le iene di maggior successo cacceranno da sole e poi torneranno al clan per beneficiare della protezione che offre il gruppo sociale.

Una volta che le iene catturano la preda, i maschi sono solitamente gli ultimi a mangiare e i più vittime di bullismo intorno alla carcassa. Quando i maschi raggiungono la maturità sessuale a circa 2 anni, sfuggono ai loro clan in cerca di uno nuovo. Ma dopo aver trovato un potenziale clan adottivo, devono lavorare sodo per impressionare le femmine per accoppiarsi. Si può richiedere fino a due anni per le femmine per consentire un maschio nel clan . Durante la stagione riproduttiva, le risatine possono echeggiare dal territorio delle iene. In quel caso, tuttavia, non è un segno di aggressione. Proprio come gli esseri umani possono ridere su un giro sulle montagne russe per esprimere la paura e l’eccitazione, così la iena maculata ansiosa lascia uscire una risatina in tempo di accoppiamento.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.