Dubitinsider

for your information

“Bob Ford non mi fido: penso che sia un furtivo; ma Charlie Ford è vero come l’acciaio.”

Jesse James-

Nato: gennaio 31, 1860

Morto: 8 giugno 1892 ( 32 anni)

Robert Ford è un fuorilegge che ha sparato a Jesse James, in tuffo di testa il 3 aprile 1882. È nato nella contea di Ray, Missouri. Suo fratello maggiore Charles si unì alla James gang intorno al 1881 con Bob Ford che si unì in seguito. Robert Ford aveva già condotto colloqui segreti con il Governatore

Thomas T. Crittenden sulla cattura o l’uccisione di Jesse James. Lui e suo fratello volevano raccogliere la taglia di Cr 10.000 che Crittenden aveva offerto in un proclama.

Al momento della morte di Jesse James, Bob & Charley Ford alloggiava con i Jameses nella loro casa a St. Joseph, Missouri. Stavano progettando di rapinare una banca a Platte City. Dopo che Bob Ford ha sparato a James, lui e suo fratello si sono arresi alle autorità. Sono stati accusati di omicidio, ma sono stati rapidamente graziati da Crittenden e data una parte della ricompensa. L’idea che Crittenden avesse cospirato per uccidere un privato cittadino sconvolse molte persone e alimentò l’immagine iconica di James che era una vittima eroica (1 ).

Frank James iniziò a cercare i fratelli Ford per vendicare la morte di suo fratello. Charles si trasferì da una città all’altra nel corso dei due anni successivi fino a quando finalmente non ce la fece più e si suicidò. Dopo il suicidio del fratello Robert Ford si legò con una ballerina / prostituta di nome Nellie Waterson (di solito chiamata Dottie). Si sono uniti al Barnum freak show per un paio di anni. Ha poi finito per lasciare il mondo dello spettacolo e ha aperto una sala da gioco & saloon a Walsenburg. L’attività di Ford prosperò, e quando un boom minerario iniziò a Creede alla fine del 1880, lui e Dottie si trasferirono lì e aprirono una struttura a due piani che chiamarono “The Creede Exchange”. Ford gestito il bar & gioco d’azzardo, mentre Dottie gestito un gruppo di prostitute (2).

Robert & a Dottie fu chiesto di lasciare Creede quando Ford si ubriacò e sparò alcune luci in città. Risiedettero brevemente a Pueblo prima di essere invitati a Creede. Un incendio aveva distrutto la maggior parte di Creede, ma Ford è stato in grado di salvare il suo pianoforte a coda bambino e riaprire la sua attività in una tenda. L’ 8 giugno 1892 un Edward O ‘ Kelly, in possesso di rancore, entrò nella tenda e sparò a Ford alle spalle con un colpo di pistola a doppia canna(3).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.