Dubitinsider

for your information

La maggior parte delle persone ha avuto problemi di stomaco ad un certo punto della loro vita, ma quando hai uno stomaco ultrasensibile, qualsiasi momento del pasto può trasformarsi in un incubo, come se il cibo diventasse il Se sei una di quelle persone che cercano una migliore digestione e meno disagio, ci sono diete che possono aiutarti.

Crampi, diarrea e altri problemi di stomaco possono essere un segno di malattia infiammatoria intestinale, ulcere, gastroparesi o cancro. Tuttavia, spesso è semplicemente una questione di avere un mal di stomaco. Le abitudini alimentari improprie o un sistema digestivo supersensibile possono essere da biasimare.

Uno stomaco sensibile di solito significa che sperimenterai una o più delle seguenti condizioni.

i Sintomi di stomaco sensibile

  • il Dolore nell’addome
  • una Sensazione di sazietà prima del pasto
  • Nausea
  • Gonfiore
  • sensazione di Bruciore
  • eccesso di gas, flatulenza
  • Affanno
  • la Diarrea o la stitichezza

Alimenti per stomaco sensibile

Dietisti hanno scoperto che alcuni alimenti sono più tollerabile per le persone con stomaco sensibile. Questi aggiustamenti dietetici tendono ad essere più sani a lungo termine e danno alla persona più energia per svolgere attività quotidiane. Anche se il sistema digestivo di tutti è diverso, i seguenti alimenti hanno un track record di essere più tollerabile per quelli con una pancia ultrasensibile.

  • il Pesce e i gamberetti
  • Stufato di carni miste con riso
  • Ben cotte le carote e il sedano
  • farina d’Avena
  • lenticchie Cotte e legumi
  • Riso, pasta, e il cous cous
  • albumi d’Uovo
  • Frittelle
  • Cialde
  • senza grassi yogurt
  • Anguria, melata, melone, fragole, mirtilli
  • Patate e patate dolci

La lista di cui sopra solo alcuni esempi. Ci sono molti altri alimenti che si può godere se avete problemi di stomaco. I carboidrati sono più facili da digerire, quindi dovrebbero essere consumati. Alcuni frutti possono essere combinati con il formaggio in modo che non infastidiscano lo stomaco. Un altro suggerimento è quello di mescolare i cereali con verdure e frutta secche o fresche. Gli alimenti ricchi di magnesio sono anche altamente raccomandati perché prevengono un’eccessiva secrezione acida.

Alimenti da evitare con lo stomaco sensibile

Ci sono alcuni alimenti che dovresti evitare se hai problemi di stomaco su base regolare. Se elimini questi alimenti dalla tua dieta, sperimenterai una migliore digestione e meno dolore.

  • la fibra Grezza come melanzane pelle, cetriolo, e peperoni
  • i cibi Fritti
  • Alcol
  • Noci e semi grandi
  • Agrumi
  • Raw broccoli e cavolfiore
  • Caffeina
  • i cibi Piccanti
  • l’Aglio e la cipolla
  • Alta fruttosio sciroppo di mais

Consigli per evitare indigestione per uno stomaco sensibile

Ecco alcuni consigli per aiutarvi a meglio evitare indigestione per uno stomaco sensibile.

  • Mangia lentamente e assicurati di masticare correttamente il cibo.
  • Consuma pasti più piccoli e più frequenti rispetto a quelli più grandi.
  • Bere molti liquidi durante il giorno, ma evitare di bere troppi liquidi quando si mangia.
  • Evitare di sdraiarsi o dormire subito dopo aver consumato un pasto.
  • Assicurati che la tua dieta sia composta da fibre solubili.
  • Conoscere i trigger, e se ci sono particolari prodotti alimentari che causano il disagio dello stomaco, evitarli il più possibile.

Consigli per la dieta speciale per lo stomaco sensibile

Quando inizi a modificare la tua dieta, ottenere tutte le vitamine e i minerali essenziali di cui hai bisogno può essere difficile, quindi alcuni professionisti medici suggeriscono di considerare l’integrazione. Consulenza con un nutrizionista certificato vi aiuterà a ottenere sulla strada giusta.

Alcune persone con stomaci ultrasensibili possono individuare esattamente ciò che possono e non possono mangiare, mentre altri devono sperimentare e persino tenere un diario delle loro abitudini alimentari per capirlo. Non importa in quale categoria si rientra, i medici dicono che il modo in cui si mangia può fare la differenza. Essi suggeriscono che si mangia lentamente, masticare molto bene prima di deglutire, e mangiare frequenti piccoli pasti invece di mangiare tre grandi pasti al giorno. Avvertono anche: non mangiare per quattro ore prima di sdraiarsi. Ultimo ma non meno importante, prova a bere da quattro a sei bicchieri di liquidi al giorno.

Ricetta per lo stomaco sensibile

Sgombro saltato

Ingredienti:

  • Due filetti di sgombro da 1/2 libbra
  • Sale e pepe
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • Succo di limone

Scaldare una padella a fuoco vivo e aggiungere l’olio d’oliva. Condire i filetti e metterli nella padella. Cuocere per tre o cinque minuti. Capovolgere e cuocere l’altro lato fino a doratura all’esterno e bianco traballante al centro. Top con una spremuta di limone.

Correlati: Movimenti intestinali: quanto spesso dovresti fare la cacca?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.